Faq

QUAL È IL MODO CORRETTO PER CONSERVARE L'OLIO DI OLIVA?

L'Olio di Oliva dovrebbe essere conservato con il tappo ben chiuso, al riparo da qualsiasi fonte molto luminosa e ad una temperatura tra i 10 °C e i 21 °C: un armadietto della cucina chiuso è di solito l'ideale. Una prolungata esposizione ad una luce intensa o a temperature più elevate nel luogo di conservazione riduce in maniera significativa la vita del prodotto. La conservazione in frigorifero è sconsigliata:

  • l'Olio di Oliva si addensa a temperature basse e possono servire diverse ore per riportarlo alla normale limpidezza;
  • l'Olio di Oliva sprigiona al massimo il suo sapore e aroma solo a temperatura ambiente o superiore.

QUAL È LA DURATA DELL'OLIO DI OLIVA?

Siccome l'olio di oliva è un succo di frutta naturale, senza alcun tipo di additivi o conservanti, la sua effettiva data di scadenza è variabile. Al fine di garantire la massima qualità e il gusto migliore, , tutti gli oli Filippo Berio sono contrassegnati dalla dicitura “BEST BEFORE” (da consumarsi preferibilmente entro) seguita dalla data, leggibili sull'etichetta applicata sul retro della bottiglia, sotto i valori nutrizionali. Le date riportano il mese e l'anno (ad esempio: AGO 2014).

In condizioni ottimali, l'olio di oliva si preserva ampiamente oltre la data indicata. Condizioni non ottimali, come una prolungata esposizione a luce intensa o temperature elevate, possono tuttavia ridurre significativamente la vita dell'olio.
Quando sorge qualche dubbio, consigliamo di annusare e assaggiare l'olio prima di utilizzarlo, come si procederebbe con qualsiasi cibo deperibile.

I PRODOTTI CONTENGONO TRACCE DI UOVA, LATTICINI, GLUTINE, FRUTTA A GUSCIO E/O ARACHIDI?

Alcuni prodotti Filippo Berio possono contenere uova, latticini, glutine e frutta a guscio. Se soffri di qualsiasi allergia alimentare, ti raccomandiamo di leggere attentamente gli ingredienti elencati nell'etichetta del prodotto prima di consumarlo.

GLI OLI DI OLIVA HANNO TUTTI LO STESSO SAPORE?

L'olio di oliva è realizzato con decine di varietà di olive, ciascuna con il proprio sapore unico. La confezione di olio di oliva che compri al supermercato è un blend di oli provenienti da diverse varietà di olive, selezionate per conferire un particolare gusto al prodotto finale (fruttato, erboso, piccante, ecc.).
Nessuno vuole che il proprio olio abbia lo stesso sapore di quello di qualcun altro ed è per questo che l'unicità del gusto è altamente apprezzata e preservata.

L'OLIO CHE CONSUMO È COMPOSTO AL 100% DA OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA, SENZA ALTRI OLI AGGIUNTI?

Acquistando una bottiglia di Olio Extra Vergine di Oliva Filippo Berio hai la certezza di avere un olio 100% extra vergine, di alta qualità. .In Filippo Berio siamo orgogliosi della qualità dei nostri oli di oliva e abbiamo creatoun apposito panel di esperti per analizzare e assaggiare ogni campione di olio di oliva. Analizziamo oltre venti diversi parametri e fattori chimici per determinare se un olio extra vergine di oliva rispetta i nostri rigidi standard. Oltre a queste rigorose direttive interne, seguiamo anche severe leggi europee relative alla composizione di un olio extra vergine di oliva in base alle quali ad esempio:

  • l'olio deve avere un'acidità massima di 0,8% ed essere privo di difetti;
  • l'olio deve presentare una nota fruttata;
  • l'olio non deve essere stato sottoposto a trattamenti e non può contenere additivi.

La legge prevede inoltre che i produttori riportino in maniera chiara sull'etichetta del prodotto i processi mediante i quali l'olio è stato ottenuto (ad esempio, l'Olio di Oliva di Categoria Superiore è ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante processi meccanici), affinché il consumatore sia debitamente informato sulla provenienza del prodotto, i processi utilizzati e la composizione.

PERCHÉ IL MIO OLIO DI OLIVA APPARE TORBIDO?

Se l'olio di oliva appare denso e torbido, significa che è stato probabilmente conservato ad una temperatura inferiore ai 7 °C.
In questo caso la condizione dell'olio è del tutto normale e reversibile, in quanto il freddo non danneggia l'olio in alcun modo. È sufficiente lasciare l'olio a temperatura ambiente per un paio di ore e, man mano che si riscalda, tornerà alla sua normale consistenza e limpidezza, senza pregiudicarne qualità, sapore o Shelf Life.

POSSO SOSTITUIRE IL BURRO CON L'OLIO DI OLIVA?

Certamente e come regola generale, 3 unità di Olio di oliva corrispondono a 4 unità di burro/margarina. Clicca qui per visualizzare le quantità di Olio di Oliva equivalenti per sostituire il burro o la margarina in cucina.

cerca

in tutto il sito